Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2015

ODI RASSEGNATE.

Immagine
le ombre che non vanno via
sono luci del tempo.
A volte lamenti nelle tenebre,
come il vento del non dimenticato.
A volte servono permessi
per non restare soli e fessi.
Pagine rivoltate
di quel vissuto e amato.
come il suono muto
e spesso andato.
Gli amici che vanno via
sono petali di un cuore.
Foglie di un albero
che si staccano pian-piano.
Non si posano accanto,
vanno via con il vento
docile del tempo.
Resta l'alito delle stagioni
e l'eco di tante nostre prigioni.
Gli amici che vanno via
non li vedo,
ma li sento accanto.

LE CAMPANE SUONERANNO ANCORA.

Immagine
Natale senza renne e neve bianca.
I fuochi d'artificio, l'uomo inerme
li ha subiti tutto l'anno.
Natale piange la mancanza di umanità.
Come il vento caldo di un deserto
che si ostina ad essere viltà.
L'occidente è un serpente
e l'oriente è la sua testa.
E' questione di mentalità.
Chi si esalta è fuori tempo.
Chi si fa saltare
era già assente per metà.
Natale senza penne e bianca neve.
Natale urla
si sente un pò dimenticato.
Natale geme,
si aspetta la bontà
o almeno un pò di pietà.