FOGLIA ARIDA...Costantino Posa

 
Scrivevo al vento
anche quando
era inesistente.
Anche nei giorni
senza vento.
Aspettando
inutilmente
il cadere di una
foglia arida.
Ferite mai
rimarginate.
Fughe senza
ritorni.
Si è acceso un buio
tra i raggi
di luce immensa,
lasciando
soltanto tracce
a chi tace
e
per non dormire
pensa.

Commenti

Post popolari in questo blog

LE GIORNATE DEL MIO TEMPO.