Post più popolari

mercoledì 21 ottobre 2015

FOGLIA ARIDA...Costantino Posa

 
Scrivevo al vento
anche quando
era inesistente.
Anche nei giorni
senza vento.
Aspettando
inutilmente
il cadere di una
foglia arida.
Ferite mai
rimarginate.
Fughe senza
ritorni.
Si è acceso un buio
tra i raggi
di luce immensa,
lasciando
soltanto tracce
a chi tace
e
per non dormire
pensa.

Nessun commento:

Posta un commento

SEI NEL VENTO CHE VIBRA LASSU'

Non avvicinarti al mio tempo con gli occhi pieni di vento. Io sono come mille lampi che non dormono. Squarciano il cielo col grigio d...