RIFLESSIONI...Gen.2014



Un altro anno è andato via, spinto dalle ali del tempo. Così come l'altro, come ieri, alcune cose sono cambiate. Tanti, come sempre, sono andati via...Lassù, dove ci accoglie il nostro Dio. Sono i primi giorni del nuovo anno. Giorni di silenzi, di riflessioni. giorni in cui i pensieri, i nostri pensieri vanno e vengono. Si girono controvento. Sorvolano le barriere, sempre più alte, del tempo. Rievocano i momenti, poi si rigirano e riprendono il cammino. Gli orizzonti sono sempre lì, lungo il confine del visibile e l'invisibile. Il sole è sempre lì in alto. Le nuvole ci osservano. Alcune volte ci sorridono. Altre sembrano che soffrono come noi. Diventano sempre più grigie. Anche loro lo sanno che non potrà mai essere lo stesso. Le cose cambiano. Gli addii si susseguono. Le gioie ci accompagnano sempre e i cuori battono all'infinito. E' il mistero della vita. Questo nostro cammino sulla terra si fa sempre più intrigante, alcune volte inspiegabile. Tante altre volte splendente. Quello che ci contraddistingue non è uguale per tutti. Se io mi lamento, per tanti altri è ancora di più. Se mi esalto all'infinito, per tanti altri è ancora di più. Tutto il nostro vissuto è un grande dono, ma quello che verrà lo è molto di più. le vie e gli incroci saranno, per tutti, diverse. Ci aiuteranno molto le parole, i sorrisi e tante volte le pacche sulle spalle. I fuochi d'artificio saranno le condivisioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

LE GIORNATE DEL MIO TEMPO.